Altai

Ho iniziato l’anno leggendo “Altai”, l’ultimo libro del collettivo di scrittori Wu Ming, che si svolge 15 anni dopo l’epilogo di “Q”, il loro primo romanzo.
Ho letto le prime pagine con il timore di rimanere deluso da una storia non all’altezza della precedente.
Ho letto un racconto diverso dal precedente, ma non meno avvincente.
Ancora una volta, la Storia raccontata dagli sconfitti.
Ecco un dialogo, che si svolge a bordo di una feluca, tra il Manuel Cardoso e Ismail, il vecchio protagonista di “Q”:
Mi accorsi allora che, lungi dall’aver placato la curiosità, se possibile quelle storie l’avevano accesa ancora di più, ma il vecchio aggiustò la stuoia sulla quale era seduto e dispose la sacca da viaggio a mo’ di cuscino, per prepararsi a dormire.
Mi restava giusto il tempo per un’ultima domanda, e decisi di togliermela dalla lingua.
– L’altro giorno, a casa vostra, ho capito che disapprovate il progetto di don Yossef. Perché allora avete deciso di aiutarlo?
– Non lo disapprovo affatto, – disse con la testa già posata sulla sacca. – Però, vedete, se voi desiderate prendere una lepre, che le diate la caccia con i cani o col falco, resterà sempre una lepre. La libertà, invece, non rimane mai la stessa, cambia a seconda della caccia. E se addestrate dei cani a catturarla per voi, è facile che vi riportino una libertà per cani.
Mi parve di capire dove voleva arrivare, e cercai di seppellirlo sotto l’autorità di un testo famoso. Il Consigliere ne pretendeva la conoscenza a menadito da parte di ogni sottoposto.
– Machiavelli ha scritto che bisogna guardare il fine, non i mezzi.
– Si, anche Yossef me lo ha ripetuto spesso -. Chiuse gli occhi e si sistemò sul fianco. – Con gli anni, ho invece imparato che i mezzi cambiano il fine.

Annunci
Pubblicato su Libri. Leave a Comment »

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: